In mtb intorno al Passo del Bocco di Bargone
Bocco 19
Salita dal Passo del Bocco al monte Zatta

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 10/2011
connessione Punto di partenza: Passo del Bocco
Come arrivare: Il Passo (rifugio) è raggiunto dall'itinerario 8 e dall'itinerario 12.
Itinerario.
Al passo prendiamo la strada asfaltata che inizia di fronte al rifugio Devoto diretta a Varese Ligure e la seguiamo in lieve discesa passando nei pressi del laghetto.
La strada sale e la lasciamo al primo incrocio (km 0,6) prendendo a destra una larga sterrata col fondo parzialmente in cemento.
Saliamo fino al primo bivio (km 1,1) dove proseguiamo diritti lasciando a destra l'itinerario 18.
La strada supera un cancello e raggiunge la grande rovina dell'ex colonia Devoto (km 2). Proseguiamo sulla strada, ora con fondo peggiore, e saliamo all'area pic-nic sul Poggio Buenos Aires (km 2,4).
Prima del piazzale pianeggiante svoltiamo a sinistra sul sentiero AVphp che sale ripido ed impedalabile. Dopo la prima rampa proseguiamo più agevolmente fino ad un bivio (km 2,5) dove il segnavia sale a destra. Proseguiamo invece diritti sulla mulattiera che effettua un tornante e riporta sul segnavia.
La salita prosegue con molti tornanti separati da diagonali con pendenze accettabili. Attraversando il pendio sul versante della Valle Sturla raggiungiamo un bivio (km 3,6) dove svoltiamo a sinistra. La ripida salita ci porta ad un incrocio (km 3,7) all'inizio di un piano nella foresta. Svoltiamo a destra (andando diritti potremmo raggiungere un ricovero di emergenza che dista meno di cento metri) e saliamo con altri tornanti poco faticosi che terminano sulla panoramica vetta del Monte Zatta di Ponente (km 4,3).
La vetta più elevata è il Monte Zatta di Levante a più di un chilometro di distanza.
Dislivello: 400 m
Ciclabilità: 88%
Asfalto: 14%
Osservazioni: è un percorso poco ciclabile ma non faticoso. Il monte Zatta dovrebbe permettere qualche buona discesa.
Raccordo 19.1.
Quando raggiungiamo l'inizio del Poggio Buenos Aires non prendiamo il sentiero ma attraversiamo l'area pic-nic e seguiamo il segnavia AVphp che scende. Il sentiero è piuttosto dissestato e scende rapidamente sul versante valle Sturla fino a raggiungere l'itinerario 18 al termine della cengia dove inizia il sentiero in discesa. Sono poco più di cento metri.


 mappa  gps  foto

Go up from Bocco Pass to Zatta mountain

Updating:
10/2011
Start point: Bocco Pass
How to arrive: The Pass (hut) is reached by the itinerary 8 and by the itinerary 12.
Itinerary.
To the pass we take the tarmaced road that it begins in front of the Devoto Hut directed to Varese Ligure and we follow it in light descent passing near the little pond.
The road climbs and we leaves it to the first intersection (km 0,6) taking to the right a wide dirt road with the bottom partially in concrete.
We climb up to the first fork (km 1,1) where we go straight on leaving the itinerary 18.
The road overcomes a gate and reaches the great downfall of the ex colony Devoto (km 2). We continue on the road, now with worse ground, and we go up to the area pic-nic on the Poggio Buenos Aires (km 2,4).
Before the level square we turn to the left on the path AVphp that it climbs steep and no cycle. After the first ramp we continue more easily to a fork (km 2,5) where the trail sign climbs to the right. We continue straight on the mule-track that effects a hairpin bend and it brings on the trail sign again.
The slope continues with many hairpin bends separated by diagonal with acceptable inclinations. Crossing the slant on the slope of the Valley Sturla we reach a fork (km 3,6) where we turn to the left. The steep slope brings us to an intersection (km 3,7) to the beginning of a plan in the forest.
We turn to the right (going straight on we could reach a refuge of emergency less than one hundred meters far) and we climb with other a little fatiguing switchbacks that finish on the panning peak of the Zatta Mountain of West (km 4,3).
The most elevated peak is the Zatta Mountain of East to more than a kilometer of distance.
Gradient: 400 ms
Cycle: 88%
Asphalt: 14%
Observations: it is an a little cycle run but not fatiguing. The Zatta mountain should allow some good descent.
Link 19.1.
When we reach the beginning of the Poggio Buenos Aires we don't take the path but we cross the area pic-nic and we follow the trai sign AVphp that it goes down. The path is rather ruined and it quickly goes down on the slope valley Sturla up to reach the itinerary 18 at the end of the ledge where begins the path in descent. Are about one hungred metres.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.