In mtb intorno al Passo del Bocco di Bargone
Bocco 11
Salita da Torza al Santuario di Velva

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 8/2005
connessione Punto di partenza: Torza
Come arrivare:
Itinerario.
Dalla chiesa di Torza raggiungiamo la provinciale e la seguiamo in salita verso Sestri Levante. Prima della galleria svoltiamo a sinistra e passiamo sopra il tunnel, in direzione di Tavarone.
La strada sale con qualche tornante. Lasciamo a destra il centro sportivo, poi il cimitero e svoltiamo a sinistra in via Pille (km 3) poco prima di entrare a Tavarone.
Seguiamo la stradina asfaltata che sale ad un incrocio (km 3,5) dove andiamo a destra. La strada continua a salire. Superato il punto più elevato scendiamo raggiungendo un incrocio (km 4,2).
Lasciamo l´asfalto per prendere a destra la sterrata centrale. Affrontiamo una ripida, ma breve, rampa che costituisce l'unico tratto non ciclabile.
Ad un bivio (km 4,8) teniamo la sinistra e proseguiamo con brevi salite alternate a tratti pianeggianti fino a raggiungere l´incrocio con una sterrata più larga (km 5,25).
Qui passa la variante 3.1. In comune con questa scendiamo a sinistra, superiamo un cancello e raggiungiamo la strada presso le case.
Andiamo a destra e svoltiamo ancora a destra al bivio che segue di pochi metri. La strada prosegue in leggera discesa, poi sale e raggiunge un cancello (km 7).
Proseguiamo in discesa confluendo nella strada dell´itinerario 3 che seguiamo a sinistra.
Dopo un tratto pianeggiante la strada scende. Facciamo attenzione a lasciarla per prendere a sinistra una strada minore (segnavia 5T; km 8).
La stradina inizia pianeggiando poi scende abbastanza ripida e confluisce in una sterrata più ampia (km 9).
Andiamo a sinistra. La comoda sterrata diventa asfaltata e scende al piazzale del santuario (km 11,1).
Dislivello: 410 m in salita; 250 in discesa.
Ciclabilità: 99,6%
Asfalto: 43%
Osservazioni:


 mappa  foto

Ascent from Torza to the Sanctuary of Velva

Updating:
8/2005
Start point: Torza
How to arrive:
Itinerary.
From the church of Torza we reach the provincial road and we follow it in ascent toward Sestri Levante. Before the gallery we turn to the left and go above the tunnel in direction of Tavarone.
The road climbs with some hairpin bends. We leave to the right the sporting center, then the cemetery and we turn to the left at the street Pille (km 3) just before to enter Tavarone.
We follow the narrow tarmac road that climbs to an intersection (km 3,5) where we go to the right. The road continues to climb. Overcome the most elevated point we go down reaching an intersection (km 4,2).
We leave the asphalt to take to the right the dirt central road. We face a steep, but short ramp that constitutes the only non cycle stretch.
To a fork (km 4,8) we turn to the left and we continue with brief slopes alternated to level stretches up to reach the intersection with a dirt wider road (km 5,25).
Here it passes the variation 3.1. In common with this we go down to the left, we get over a gate and we reach the road near the houses.
We go to the right and we turn to the right still to the fork that follows of few meters. The road continues in light descent, then climbs and it reaches a gate (km 7).
We continue in descent meeting in the road of the itinerary 3 that we follow to the left.
After a level stretch the road goes down. We watch out to left it to take to the left a smaller road (trail sign; km 8).
The narrow road begins plain then it goes down enough steep and it meets in a dirt ampler road (km 9).
We go to the left. The comfortable dirt road becomes tarmac and goes down to the square of the sanctuary (km 11,1).
Gradient: 410 ms in ascent; 250 in descent.
Cycle: 99,6%
Tarmac: 43%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.