In mtb intorno al Passo del Bocco di Bargone
Bocco 04
Giro del monte Alpe

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 8/2012
connessione Punto di partenza: Molin Cornaio
Come arrivare:
Itinerario.
Partiamo da località Molin Cornaio e prendiamo la strada per Colli che sale asfaltata e ripida con svariati tornanti. La strada raggiunge un incrocio presso le case di Colli di Sotto (km 2).
Svoltiamo a sinistra. La strada continua salire fino ad un bivio (km 2,6) dove prendiamo la sterrata a destra. Percorriamo un primo tratto in leggera discesa, andiamo diritto al bivio e saliamo la bivio con la strada da cui torneremo (km 3).
Teniamo la destra e saliamo al passo del Bocco di Bargone (km 6,2).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo l'ampia strada che scende leggermente per poi salire ad un bivio (km 7) dove svoltiamo a sinistra.
Ad una curva vediamo i ruderi degli edifici della miniera del monte Zenone e a destra scende una stradina (km 7,6).
Lasciamo la strada diretta alla miniera e scendiamo a destra. Superiamo un ruscello e proseguiamo su sentiero. Avanziamo con numerosi saliscendi e qualche tratto a piedi.
Il sentiero conduce su un crinale boscoso (km 8,7) che attraversiamo su evidente sentiero prima di scendere su una stradina sterrata (km 9,1).
Svoltiamo a sinistra con facile percorso pianeggiante. La strada scende piuttosto dissestata e poi prosegue come sentiero pianeggiante che ci porta a cambiare versante. Proseguiamo in piano e raggiungiamo il bivio (km 10,5) dove, a destra, scende l'itinerario 3.
Proseguiamo diritti sull'ampio sentiero (segnavia 5T) che porta al bel pascolo situato sotto la parete est del monte Alpe.
Lasciamo una strada a destra (km 10,8) e costeggiamo la recinzione. Superiamo un breve salita non ciclabile proseguendo in leggera salita.
Il sentiero prosegue pianeggiante ed entra nel bosco con una ripida discesa al cui inizio abbandoniamo il segnavia che va a sinistra.
La discesa è breve e termina alla costruzione di una presa di un acquedotto (km 11,7).
Seguiamo ora la stradina dell'acquedotto che attraversa il versante con facile percorso e scende infine confluendo sulla sterrata che abbiamo seguito da Colli (km 12,8).
Svoltiamo a destra e raggiungiamo l´asfalto e poi Colli (km 13,6) dove svoltiamo a destra prima di entrare in paese.
La veloce discesa ci riporta a Molin Cornaio (km 15,9).
Dislivello: circa 500 m in salita ed in discesa.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 34%
Osservazioni:


 mappa  gps

Around Alpe mountain

Updating:
8/2012
Start point: Molin Cornaio
How to arrive:
Itinerary.
We depart from place Molin Cornaio (it is the fork with indications for Colli placed on the road that links Tavarone with S.Pietro Vara; at around 1,5 kms of descent from Tavarone).
We take the road to Colli that climbs asphalted and steep with many hairpin bends. The road reaches an intersection next the houses of Colli (km 2).
We turn to the left. The road continues to climb up a fork (km 2,6) where we take to the right the dirt road.
We cross a first tract in light descent, we go straight to the fork and we go up the fork with the road from which we will return (km 3).
We hold the right and we go up to the pass of the Bocco of Bargone (km 6,2). We turn to the left and we follow the ample road that slightly goes down then to climb to a fork (km 7) where we turn to the left.
To a curve we see the ruins of the buildings of the mine of the Zenone mountain and to the right a narrow road goes down (km 7,6).
We leave the road to the mine and we go down to the right. We get over a brook and we continue on path. We advance with numerous up-and-downs and some tracts on foot.
The path leads on a woody ridge (km 8,7) that we cross on evident path and we go down on a narrow dirt road (km 9,1).
We turn to the left with easy level run. The road goes down rather rough and then continues as level path that leads us to change side. We continue in plain and we reach the fork (km 10,5) where, to the right, the itinerary 3 goes down.
We continue straight on the ample path (trail sign 5T) that leads to the beautiful pasture placed under the east wall of the Alpe mountain.
We leave to the right a road (km 10,8) and we skirt along the enclosure. We skirt along the enclosure and get over a brief non cycle slope. The path continues level and enters the wood with a steep descent to whose beginning we leave the trail sign that it goes to the left.
The descent is short and finishes to the construction of an aqueduct (km 11,7).
We now follow the narrow road of the aqueduct that crosses the side with easy run and it finally goes down meeting the dirt road that we have followed from Colli (km 12,8).
We turn to the right and we reach the asphalt and Colli (km 13,6) where we turn to the right before entering country.
The fast descent leads to Molin Cornaio (km 15,9).
Gradient: around 500 ms in ascent and in descent.
Cycle: 99%
Asphalt: 34%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.