In mtb intorno al Passo del Bocco di Bargone
Bocco 01
Salita da Bargonasco al passo del Bocco

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2007
connessione Punto di partenza: Bargonasco
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 22 e dall'itinerario 1.
Itinerario.
Svoltiamo nella piazza (km 0) e prendiamo la strada che sale in direzione di Campegli.
Seguiamo questa strada superando le case di Massasco ed arrivando in vista delle vicine case di Campegli. A sinistra si stacca una strada con indicazioni per l'Agriturismo del Pu (km 2,35). La strada sale asfaltata. La seguiamo per meno di settecento metri e la lasciamo per svoltare a sinistra in una sterrata con divieto di accesso. La strada passa nei pressi di una casa e prosegue in salita fino a scollinare al Valico del Brana (km 4,4).
La discesa è abbastanza ripida e termina all'attraversamento di un ruscello, poi la strada riprende a salire e porta ad un evidente bivio (km 7).
Lasciamo la strada a sinistra (variante 1.1) ed andiamo a destra in netta salita. Un tratto ripido è agevolato dal fondo in cemento, poi la strada alterna tratti più o meno ripidi e raggiunge il punto più elevato per proseguire pianeggiante.
Una breve discesa ci porta ad un guado (km 9,5) e poi ancora in salita. Passiamo presso ad un rudere dove tralasciamo varie strade minori e saliamo a raggiungere la grande strada che sale da Bargone (km 10,3).
Svoltiamo a destra e seguiamo la larga strada che sale senza strappi fino al punto più alto (km 14,1); a destra lasciamo la strada che va alla miniera del monte Zenone ed al monte Pu (itinerario 2).
La strada prosegue ora in leggera discesa e porta al Passo (km 15,1). Schizzo.
Dislivello: 1020 m.
Ciclabilità: 100%
Osservazioni:
Asfalto: 20%
Variante 1.1. Meno ripida e con minore dislivello, ma con più asfalto.
La strada a sinistra scende leggermente ed arriva all´asfalto poco sopra al paese di Bargone (km 0,3). Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che sale asfaltata. Superiamo una splendida colata di basalti a cuscini. Qui inizia lo sterrato. La strada prosegue con salita costante, poi spiana per raggiungere un maneggio (km 2,8). Continuiamo a salire fino ad incrociare la stradina da cui arriva il percorso principale (km 3,6).



 mappa  foto  gps

Ascent from Bargonasco to Bocco Pass

Updating:
1/2007
Start point: Bargonasco
How to arrive: The village is reached by the itinerary 22 and by the itinerary 1.
Itinerary.
From Casarza Ligure we climb the provincial road for few more than a kilometer reaching Bargonasco. We turn in the square (km 0) and we take the road that climbs in direction of Campegli.
We follow this road overcoming the houses of Massasco and arriving in sight of the near houses of Campegli. To the left starts a road with indications for the Agriturismo of the Pu (km 2,35). The road climbs asphalted. We follow it for less seven hundred meters and we leave it to turn to the left in a dirt road with prohibition of access. The road passes near a house and continues in ascent up to overcome the Pass of the Brana (km 4,4).
The descent is enough steep and finishes to the crossing of a brook, then the road climbs again and leads to an evident fork (km 7).
We leave to the left the road (varying 1.1) and we go to the right in clean ascent. A steep stretch is facilitated by the ground in concrete, then the road alternates steep stretches and it reaches the most elevated point to continue level.
A brief descent leads us to a ford (km 9,5) and then still in ascent. We pass near a ruin where we skip various smaller roads and climb to reach the great road that climbs from Bargone (km 10,3).
We turn to the right and we follow the wide road that climbs without steep slope up to the highest point (km 14,1); to the right we leave the road that goes to the mine of the Zenone mountain and the Pu mountain (itinerary 2).
The road now continues in light descent and leads to the Pass (km 15,1). Sketch.
Gradient: 1020 ms.
Rideable: 100%
Observations:
Tarmac: 20%
Varying 1.1. Less steep and with smaller gradient, but with more asphalt.
The road slightly goes down to the left and reaches the asphalt little above the country of Bargone (km 0,3). We turn to the right and we follow the road that climbs asphalted. We get over a splendid casting of pillows basalts. Here it begins the dirt road. The road continues with constant ascent, then it flattens to reach a manege (km 2,8). We keep on climbing up to cross the narrow road from which the main run arrives (km 3,6).

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.